Dal 2001 ad oggi, 18 anni di successi e oltre 3000 Clienti attivi!

Il progetto Phasis (Gestionale Open Socurce) nasce nel 2001 dalla volontà di Massimo Gerardi convinto sostenitore del movimento Open Source e del Software Libero nonché programmatore e analista di software gestionale dal 1980 utilizzando come linguaggi di programmazione prima il Cobol, DBIII e Clipper per poi approdare al linguaggio Python.

L’applicativo adotta una tradizionale interfaccia grafica (GUI) , disponibile per Linux, MacOSX e Windows. L’installazione è resa particolarmente semplice: un solo file di installazione che comprende tutto il necessario per l’esecuzione del programma.

Dal punto di vista tecnologico, Phasis utilizza solo componenti Open Source. Il linguaggio di programmazione è Python, l’interfaccia grafica utilizzata è wxPython, il database è SQLite. Il software è compatibile anche con MySQL e PostgreSQL.

La versione rilasciata ha il numero di versione 0.9.8-6, è sufficientemente stabile per l’uso ed è già usata in numerose installazioni di produzione. Si intende comunque progredire verso la 2.0 dopo che il software sarà stato testato e utilizzato da un ampio pubblico.

L’approccio allo sviluppo vuole essere minimalista e pragmatico, finalizzato a realizzare un prodotto agile, ben testato, perfettamente funzionante e dotato di Funzioni che servano a molti. Si vuole evitare di creare un prodotto complesso e farraginoso dotato di funzioni complesse che servano solo a una minima parte della audience, che si considera essere la PMI italiana. L’apertura del prodotto e la comunità potranno sopperire alla realizzazione di Funzioni avanzate e personalizzate.

Chi ha collaborato allo sviluppo di Phasis?

Michele Sciabarrà, imprenditore e autore di pubblicazioni sull’open source, che ha fornito assistenza per licenze e scelte tecnologiche, e ha creato e mantiene il sito di supporto agli sviluppatori e utenti;

Marcello Temboli, autore del progetto per lo sviluppo di un gestionale
GPL Kahemba;

Antonio Iacono autore del prodotto OpenSignature, la firma digitale OpenSource;

Daniele Cicchinelli che ha contribuito molto alla stampa in formato
pdf.

Chi c’è dietro a Phasis oggi?

Oggi Phasis è gestito da Qsistemi Italia, società che opera nel settore dell’informatica e delle telecomunicazioni con oltre 51.000 Clienti in tutta Europa, diretta da Massimo Gerardi.